Un roboadvisory che sia anche umano

Roboadvisory with a human touch

Un’altra bella esperienza che ho fatto in Objectway. Una giornalista mi ha intervistato per chiedere la mia opinione su trend digitali e su roboadvisory. La cosa non mi ha sorpreso, anche se avrei voluto mi chiedesse qualcosa anche sugli Europei di calcio su cui sono egualmente molto preparato :-)

A parte gli scherzi, è stato un bel momento per fare il punto su dove siamo e come si sta muovendo Objectway nel mercato della digitalizzazione.

Roboadvisory con un tocco personale

Ho condiviso con la giornalista la mia opinione sul roboadvisory, spiegandole che vedo uno human roboadvisory dove tecnologie sofisticate lavorano a supporto dell’advisor per fornire risposte semplici e verifiche immediate ai clienti.

Mi ha fatto anche piacere poter condividere come Objectway stia affrontando le sfide della rivoluzione digitale in corso, ponendo l’accento sull’anima della nostra società composta dai nostri esperti di wealth management e dal team di recente formazione di Product User Interface Design (coloro i quali consentono alle nostre applicazioni di essere belle e facilmente usabili).

Per chi fosse interessato a maggiori dettagli suggerisco ovviamente di leggere il prossimo numero di AziendaBanca e di dare un’occhiata al nostro blog e, perché no, di venirci a trovare in Objectway.

We also published this post in English version.

Related to this story: