MiFID II e comunicazione: sfida digitale per le banche private

Interazioni online nel palmo di una mano

È un appuntamento a cui tengo particolarmente quello con Advisor Private, il trimestrale con cui collaboriamo all’interno della rubrica The future is tomorrow.

Questo spazio mi permette di offrire ai lettori uno sguardo su come lavoriamo alla realizzazione delle nostre soluzioni software analizzando i trend di mercato, le esigenze specifiche del settore e le evoluzioni del quadro normativo. In proposito, uno tra i temi più dibattuti riguarda l’impatto di MiFID II sui processi organizzativi e di business.

La compliance è nei dettagli

Un punto cruciale della nuova normativa è l’obbligo di registrare e archiviare a norma tutte le comunicazioni, digitali e no, tra istituzione finanziaria e cliente. Nell’articolo ho voluto spiegare come questo vincolo, da un lato, aggiorna la normativa in funzione degli attuali strumenti di interazione omnicanale, dall’altro pone una sfida digitale per le banche private.

Strumenti online per comunicare con il cliente

Una buona strategia di comunicazione multicanale deve necessariamente coprire le molte alternative possibili.

Abilitare quella che in Objectway chiamiamo Digital Wealth Experience sarà indispensabile per trasformare questa sfida in un’opportunità di business.

L’articolo completo è disponibile sul sito di Advisor Private e sul tema vi suggerisco di esplorare la sezione Digital Experience del nostro blog.

You might be interested in: