Il futuro dell’advisory ha due fattori

Advisory ibrido

Si capisce quando una manifestazione è rilevante: continua a fare parlare di sé nel tempo. Succede per il Salone del Risparmio 2018, che è stato un appuntamento di primaria importanza per il mercato italiano del risparmio gestito.

Si capisce quando una azienda, o un concetto, è rilevante: continua a fare parlare di sé. Proprio al Salone, Advisor Online ha avuto modo di intervistare Michele Tanzi, Client Solutions Director di Objectway, dopo la sua sessione condotta assieme a Massimo Arrighi di ATKearney e moderata da Francesco D’Arco.

Michele ha sintetizzato la visione di Objectway sul futuro dell’advisory, che si baserà su una combinazione di fattore umano e tecnologico. Perché, e come, nel video sottostante!

Related to this story: