Forum sulla consulenza finanziaria 2016: Paolo Galvani di MoneyFarm

Alla tavola rotonda moderata da Alberto Cuccu nell’ambito del Forum partecipava anche il presidente di MoneyFarm. Lo abbiamo (micro)intervistato.

Talk[IN]: Quali impressioni e diversità avete riscontrato nel vostro osservatorio (in Italia e nel Regno Unito) tra gli investitori e nella competizione in questi due Paesi?

Paolo Galvani: Il tema della consulenza è un tema molto sentito a livello europeo e in ogni paese c’è un diverso modo di affrontare questo tema. Sicuramente c’è un bisogno di consulenza e questo si percepisce tanto in Inghilterra quanto in italia.

La differenza forse principale è che in inghilterra c’è uno sforzo, diciamo, di sistema nel cercare di portare questo tipo di consulenza al cliente retail e quindi le iniziative – ad esempio – come la nostra vengono fortemente incentivate nel riempire uno spazio che è lasciato un po’ vuoto.

In Italia ancora questa cosa non c’è, però è evidente che il tema della consulenza è molto sentito; quindi, dal punto di vista diciamo del sistema, forse gli inglesi stanno spingendo di più nella direzione di produrre delle soluzioni.

In Italia abbiamo grandi reti di distribuzione fortemente indirizzate alla vendita dei prodotti e che quindi in qualche modo sottostimano un po’ il valore della vendita in quanto tale.

You might be interested in: