Einstein, alpinismo e roboadvisory

Mountain Rangers

L’irruzione del digitale in un mondo essenzialmente conservativo come il wealth management richiede un’apertura mentale e una disponibilità a pensare in termini nuovi che facilmente può creare difficoltà di comprensione e adattamento.

Per questo nascono qua e là sui media di settore spiegazioni creative con metafore e analogie capaci, nei casi più felici, di facilitare l’approccio alle nuove tecnologie e alle nuove normative.

Roboadvisory e gravitazione universale

Uno degli articoli più interessanti è Albert Einstein and my Robo-Advisor di Paolo Sironi, thought leader in IBM. Sironi ridisegna il sistema gravitazionale del wealth management chiamando in causa addirittura la teoria della relatività. Ne esce un bel quadro di come l’advisory robotico cambia la relazione tra prodotti, clienti e promotori:

Why a need to change the Wealth Management relationship and centre it on clients first? Because clients are the major mass in the Wealth Management universe and should not be neglected in modeling financial relationships!

Il tutto in un sistema dove inizia a sentirsi l’impatto della normativa MiFID 2, infine programmata per entrare in vigore a inizio 2018.

Consulenza ad alte quote

Su Advisor Online, Nicola Ronchetti di GfK tratteggia con chiarezza il quadro di un settore che ancora deve fare molto per trovarsi pronto alla scadenza (con eccezioni). E fornisce un consiglio utile in questo e altri frangenti, ispirato alle tematiche… alpinistiche:

Ecco che il lavoro del consulente è il lavoro fondamentale della guida di montagna: riportare il cliente, sul giusto sentiero, evitando che cada in un baratro o venga travolto da una valanga.

Indicazione preziosa anche e soprattutto quando il consulente è robotico, oppure basato sulla formula ibrida, advisor coadiuvato dal digitale dove serve, che appare la direzione più produttiva.

Accostamenti magari fantasiosi, eppure molto concreti e basati su una solida conoscenza della materia. Che possono chiarificare l’evoluzione attuale del wealth management veramente a tutti. Due letture raccomandate, magari in una pausa vacanziera…

You might be interested in: